Registrazione Anagrafe delle ONLUS - Codice Fiscale 91048900129
ASSOCIAZIONE KAY LA - ONLUS
IN AIUTO ALLE PERSONE CHE SOFFRONO PER LA POVERTA'
 
 

UN DONO PER NATALE

 

  Albero Natale 2017

 

Tanto bello quanto inaspettato questo piccolo dono da parte di un bambino di 6 anni:

la sua famiglia versa in condizioni difficili, tre fratellini, il papà da poco ha ritrovato un lavoro

dopo alcuni anni di grave povertà, vissuta di stenti, di freddo e di fame.

  

Alcuni volontari dell'associazione hanno portato a questa famiglia dei regali per Natale

e, a sorpresa, il piccolo ha regalato per primo questo alberello di Natale.

  

Lo ha regalato a noi con tantissima gioia, con un grande sorriso e

un abbraccio, ha offerto il suo "lavoretto" preparato a scuola.

  

Attendeva quel momento con grande attesa: il momento di poter ringraziare

tutti coloro che lo hanno aiutato per tanto tempo.

  

E' il suo modo per dire GRAZIE, VI VOGLIO BENE.

  

Questo dono è per tutti voi che attraverso

l'associazione offrite aiuto ai più piccoli e ai più poveri.

  

Grazie anche da parte di tutti noi volontari che, solo grazie

alla vostra sensibilità verso chi ha bisogno, possiamo

portare aiuto e speranza a chi soffre.  

  

  

BUON NATALE

HAITI

AIUTIAMO SUOR MARCELLA

Carissimi amici, 

 

il cammino dei nostri bambini prevede ora per 23 di loro una tappa italiana, o meglio un tappone italiano: due mesi e mezzo da trascorrere a CASA LELIA in un campo scuola estivo, campo che proporrà attività di studio per rafforzare le conoscenze ma anche per imparare nuove lingue, fare esperienza di vita comune più ristretta, fuori dal contesto dei 140 della kay, conoscere la nostra storia e chi ci aiuta, conoscervi, scoprire che la realtà si può cambiare: basta giocarcisi dentro!

Sono previste attività ludiche e gite culturali, momenti di festa e di incontro, insomma una vacanza mirata a rafforzare la coscienza di sé dei nostri bimbi, permettergli di scoprire di essere soggetti unici ed irripetibili capaci di cambiare il mondo e la storia.

Abbiamo lottato diversi mesi per i passaporti e finalmente lunedì vado a ritirali!!! Poi attraverso la Nunziatura Apostolica chiederemo i visti di ingresso in Francia e da li passeremo in Italia. Spero proprio che ce li diano!!!!
Sto aspettando di sapere la data di chiusura delle scuole per decidere la partenza ma sarà nella seconda settimana di giugno per poi rientrare in Haiti ai primi di settembre.
Due mesi e mezzo quindi in cui aiutare i nostri bambini a scoprire il mondo, le sue bellezze, a scoprire la bellezza della vita, ma soprattutto a scoprire che tocca a loro cambiare il pezzetto del mondo in cui sono venuti al mondo; due mesi e mezzo in cui scoprire i desideri del cuore e imparare che si possono realizzare perché fanno parte della promessa con cui veniamo al mondo; due mesi e mezzo per scoprire che anche se sei nato a Waf Jeremie, sei destinato ad un compimento fatto di bellezza e felicità e sta alla tua libertà lottare per realizzarlo.
Due mesi e mezzo in cui, accompagnati per mano, i bimbi scopriranno di più cosa vuole dire essere uomini e crescendo potranno fare la loro scelta: accontentarsi di vivere alla giornata rimanendo nascosti tra le pieghe di un reale pesante e apparentemente nemico o diventare costruttori di cattedrali.
E questo sarà il tema del nostro campo scuola COSTRUTTORI DI CATTEDRALI che ci porterà anche ad andare a visitare luoghi in cui qualcuno ha costruito davvero una cattedrale. Ma partiremo da Assisi, per me francescana, il cuore della questione ed il punto di partenza di una storia.
Vi scrivo per chiedervi se siete disponibili a vivere con noi quest’avventura, con il tempo che avete e gli spazi che potete regalarci, con la vostra umanità, con quello che siete.
Tecnicamente vi propongo dei punti su cui riflettere per dirmi se potrete esserci a darmi una mano. Lo faccio schematicamente perché sia più facile ed intuitivo per tutti.
Sarebbe bello che al nostro arrivo a Malpensa ci siano volti amici ad aspettarci. Tutti quelli che avranno voglia di venire ad accogliere i nostri bimbi mi aiuteranno a fargli vivere l’esperienza di qualcuno che ti attende, l’esperienza della sorpresa, loro, che non hanno nessuno al mondo, scopriranno amici lontani che li stanno aspettando
I primi giorni saremo accolti al centro del decanato di Busto Arsizio attraverso la mia parrocchia di sant’Edoardo. I bambini potranno stare tutti insieme in questa casa. Abbiamo pensato subito ad una pizza insieme il primo sabato dopo il nostro arrivo, come una festa di benvenuto e per questo ho bisogno di qualcuno che si renda responsabile
dell'organizzazione della cosa visto che io sono ad Haiti: ordinare pizze e bibite e trovare un po’ di amiche che facciano dei dolci o chi porta un gelato. Se conoscete bar o pasticcerie abbiate il coraggio di chiedere che ci donino qualcosa al massimo vi rispondono di no.
La domenica invece vorremmo andare tutti insieme a messa al Sacro Monte di Varese per mettere sotto la protezione della Madonna questo nuovo pezzo di strada
Lunedì partenza per CASA LELIA con tappa a Firenze dove le mie suore ci aspettano per la merenda
Poi inizia la vita a CASA LELIA. Ho bisogno di gente che si renda disponibile a venire giù ad aiutarmi. In particolare segnalando la disponibilità dei giorni in modo da poter fare un calendario in cui, ruotando, si coprano i due mesi e mezzo. Non ci sono tempi definiti, ognuno dà i giorni che può e vuole. In particolare si può segnalare il settore in cui ci si rende disponibili: cucina, pulizie, lavanderia, attività esterne (costruire casetta sull’albero o fare la staccionata della casa con i bambini più grandi, preparare il giardino), attività prettamente scolastiche, attività turistiche
In particolare c’è bisogno di qualcuno che ci guidi a visitare le cattedrali in Italia, ovviamente scegliendo quelle raggiungibili da dove siamo e se servirà una notte fuori cercheremo ospitalità in parrocchie e conventi (e, purtroppo… non è detto che la troveremo!!!), qualcuno che le presenti ai bambini in maniera semplice ma senza fare fuori il Mistero che le rende vive
Servono dei pulmini da usare durante questi due mesi e mezzo per gli spostamenti. Magari qualcuno conosce una squadra di calcio ferma durante l’estate che lo presta o ha in mente qualsiasi altra possibilità che ci eviti di noleggiarli per contenere i costi
Dobbiamo raccogliere cibo organizzando raccolte tra i nostri amici, nelle parrocchie, gruppi ed associazioni. Se qualcuno conosce ditte che possano donare, ve lo ridico, non abbiate paura di chiedere
Dobbiamo accogliere anche vestiti 5-14 anni: noi arriviamo con quello che avranno addosso ed un cambio ma dobbiamo lasciare ai bimbi della casa il resto. Non importa che siano cose nuove basta che siano in buone condizioni. Lo stesso vale per scarpe, sandali o ciabatte di gomma tipo infradito
Serve un volontario con macchina disponibile a portare Jefferson a Bologna il giorno che ci chiameranno per prendere le misure per mettere la protesi e che lo riporti quando dovrà andare a metterla. Da Cannara ci vogliono un paio d’ore per raggiungere Bologna dove l'Associazione Bimbingamba di Alex Zanardi aiuta gratuitamente bambini con problemi agli arti inferiori che necessitano di una protesi (Jefferson è nato senza femore sinistro)
Queste sono le indicazioni di massima, se ce ne saranno altre ve le farò avere.
Intanto chiedo ad ognuno di confrontarsi seriamente con la proposta ed in tutta libertà scegliere se aderire o no: potrebbe essere una vacanza diversa quest’anno secondo me vale davvero la pena.
Se avete delle disponibilità già chiare per favore fatemelo sapere cosi comincio ad organizzare le presenze.
Allego a questa lettera il power point che Lolli, la moglie del nostro amico Max Laudadio, ha fatto per aprire una raccolta fondi per sostenere questo campo scuola. Leggetela cosi saprete anche quali bambini arriveranno in Italia e fatela girare tra amici e conoscenti chiedendo che ci aiutino.
“Tutti hanno contribuito. Chi con parte del proprio tempo per lavorare, chi con il cibo preparato per chi lavorava e chi con donazioni di denaro, beni o eredità. Questa gratuità nasceva dalla convinzione che attraverso la costruzione della Cattedrale si esprimesse un ideale che dà senso alla vita, sia personale che comunitaria. Chiunque donava lo faceva non per un obbligo o per un dovere, ma per un ultimo senso di gratitudine, per la riconoscenza di un Bene infinito. Edificare il Duomo di Milano era parte dell’edificazione di sè stessi, perchè edificare la propria vita non era concepibile senza rapporti, luoghi e opere che rispecchiassero quell’ideale sentito e vissuto come l’origine e lo scopo di ogni relazione, gesto, sacrificio o desiderio.”
(da Ad usum fabricae di Mariella Carlotti)

L’avventura ha inizio: mettiamo la prima pietra!

 

Un caro abbraccio. 

 

Suor Marcella

 

 

Attachments:
Download this file (AIUTIAMO SUOR MARCELLA.pdf)AIUTIAMO SUOR MARCELLA.pdf[ ]568 kB

ASSOCIAZIONE KAY LA - ONLUS
   
Carissimi amici,
vi inviamo il volantino di una nostra iniziativa di solidarietà
a favore di bambini che vivono in famiglie povere.

   
   Chiediamo il vostro aiuto per diffondere l'appello. 

   

GRAZIE

   

 

Volantino Natale 2017

 

 

 

Attachments:
Download this file (Volantino Natale 2017.pdf)Volantino Natale 2017.pdf[ ]304 kB

DONAZIONE DEL 5 X 1000

 

E' disponibile in questa sezione del sito il nostro "volantino 5X1000" nel formato PDF e JPG.

 

Aiutateci a sostenere la campagna per la "Donazione del 5 X 1000" per aiutare l'associazione a sostenere i progetti in aiuto alle tante situazioni di povertà, scaricando e diffondendo i files che trovate in allegato.

 

 

Grazie.

Attachments:
Download this file (5X1000_1.jpg)5X1000_1.jpg[ ]257 kB
Download this file (5X1000_A4_Vert_1.pdf)5X1000_A4_Vert_1.pdf[ ]319 kB

BACHECA ANNUNCI

  

 Pubblichiamo in questa "bacheca"  delle richieste di aiuto 

destinate a situazioni di bisogno di famiglie, caratterizzate da

specifiche necessità urgenti (vestiti, cibo, materiale vario, etc.)

Chi volesse contribuire, donando anche una parte dell'importo indicato,

utilizzi come riferimento per la causale della donazione il numero dell'annuncio.

Per ogni informazione contattateci all'indirizzo di posta elettronica:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  

GRAZIE

 

 

IN PRIMA PAGINA

CILE

La mensa dei poveri

Nuova lettera dalla missione

AVVISI

SE DESIDERI DONARE
mani tese

"Non importa quanto si dà, ma

quanto amore si mette nel dare"

(Santa Madre Teresa di Calcutta)

-----

BANCA PROSSIMA-INTESA

UBI BANCA

POSTE ITALIANE

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti, anche di profilazione, legati alla presenza di social plugin, e di altri elementi utili alla navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.